home - tutti i posts

Blog


I MATERIALI DEL BAGNO

BLOG - 11/05/2020

Autore: Alice Giovanelli Architetto Consulente showroom che fa del “less is more” il proprio stile di vita




Il design all’interno del bagno, rientra tra le categorie il cui sviluppo procede molto velocemente. L’arredamento dei bagni di oggi, ha avuto una notevole evoluzione rispetto a quella del passato. Questo si è reso necessario per andare incontro alle esigenze della società moderna, la quale esige oltre alla componente estetica maggior funzionalità. Il bagno ha conquistato sempre più nel tempo il privilegio di essere l’ambiente in grado di regalare momenti di relax, di pace e di benessere. Proprio per questo ogni elemento progettuale che lo compone assume il compito di regalare il massimo comfort.

La scelta di ogni singolo materiale che viene utilizzato per la progettazione, insieme alle forme e i colori, contribuisce alla realizzazione di un ambiente armonioso e diventa essenziale per definire il mood e le sensazioni che l’ambiente vogliamo che susciti in noi. Il mescolare molteplici materiali è una delle caratteristiche che attrae e diverte di più nella progettazione dei bagni moderni.

Ma quali sono questi materiali?

Il legno ad esempio, il materiale naturale per eccellenza, è in grado di donare alla stanza da bagno una sensazione di calore molto suggestiva.

Il vetro, materiale idoneo per un ambiente più elegante e delicato. Grazie alla possibilità di poterlo realizzare di colorazioni differenti e, nella versione lucida e quella satinata, permette di creare composizioni più moderne ma mantenendo un tocco di grande raffinatezza.

Come non citare poi l’evergreen dei materiali presenti in bagno: la ceramica. La ceramica è un materiale che grazie alla sua storicità nell’ambiente bagno rassicura molto, ma per chi non vuole discostarsi troppo dalla “certezza” di questo materiale e non vuole rinunciare ad un tocco di innovazione e modernità si possono adottare ceramiche colorate lucide o opache.

Nella panoramica dei materiali sono oggi presenti, quelli che vengono definiti “materiali tecnici”, caratterizzati da miscele di quarzi, polveri e resine (naturali o acriliche) di diversi tipi. Tra i più innovativi e di successo troviamo lo stratificato – HPL, materiale formato da strati di carta impregnati con resine termoindurenti, resi compatti da calore e alta pressione.  Grazie alla combinazione tra le innumerevoli virtù tecniche che lo caratterizzano e il suo design, in grado di rappresentare diversi effetti (legno, marmo, pietra, ecc.) soddisfa le esigenze del moderno progettista.

Per chi predilige un design più minimale ed “essenziale” rientra tra i “materiali tecnici” il Solid Surface, materiale molto pregiato, composto da miscele di minerali e resine acriliche. È un materiale che permette alte prestazioni funzionali ed estetiche e viene utilizzato per realizzare superfici piane o curve di forte impatto estetico.

Nella stessa categoria troviamo le resine, come il Tecnoril composto da idrossido di alluminio e resine acriliche di alta qualità e il Mineralmarmo, materiale che si presenta a prima vista simile alla ceramica, ma è in realtà un composto di minerali naturali e resina.

Per concludere, l’innovazione, la ricerca estetica e la funzionalità, hanno portato la fase di progettazione e di arredamento del bagno moderno, verso un’idea di casa sempre più integrata con il nostro stile di vita.

Questi sono alcuni dei materiali che potete toccare con mano nei nostri showroom e grazie ai nostri consulenti potrete apprezzarne tutte le caratteristiche. Veniteci a trovare nel nostro showroom più vicino a voi! bit.ly/30OelTv





Post Correlati

Informativa Cookies

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei suddetti cookies clicca qui.
Se accetti, chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Accetto